Skip to content

PADUTCHCAMPSITE.INFO

Ricevi Le Ultime Novità

EBOOK CONTO ECONOMICO IMPRESA ASSICURAZIONE SCARICA


    Contents
  1. Stato patrimoniale: la guida
  2. Legge di bilancio, IMU deducibile al 40%
  3. Come pagare meno tasse in Italia senza ricorrere all’evasione fiscale
  4. Contabilita per Principianti: Analisi del Libro Giornale e Mastrini | Contabilita Facile

Economia e gestione delle imprese di assicurazione. Introduzione: Saggio breve sulle Il Conto Economico dell'impresa assicurativa: Lo Stato Patrimoniale. L'impresa Alfa stipula un contratto con una compagnia assicurativa. Il contratto prevede che: • Alfa versi periodicamente delle somme di danaro alla compagnia;​. conto economico e stato patrimoniale. Download Full EPUB Ebook here { https​://padutchcampsite.info }. degli invesCtori, in termini di ritorno finanziario • La focalizzazione dell'impresa su un numero limitato di prodoD o servizi; 9. rimborsi da parte delle assicurazioni per danni subìC – sopravvenienze passive,​. - gli schemi di bilancio: i prospetti di stato patrimoniale, conto economico, conto economico complessivo e rendiconto finanziario del bilancio d'. Università degli Studi di Perugia Facoltà di Economia Anno accademico /​ ANALISI DI BILANCIO Imprese di Assicurazione Prof. GIANFRANCO.

Nome: ebook conto economico impresa assicurazione
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza:Solo per uso personale
Dimensione del file:51.77 MB

EBOOK CONTO ECONOMICO IMPRESA ASSICURAZIONE SCARICA

Troppo spesso gli imprenditori fanno investimenti non usufruendo delle agevolazioni fiscali che potrebbero permettere loro di risparmiare migliaia di euro. Quello che risparmi per il suo compenso lo pagherai di tasse a giugno.

Se ne hai la possibilità, infatti, non puoi non approfittare del regime forfettario che ti consentirebbe di avere grandissimi vantaggi in termini di tassazione. E ancora, sono moltissime le differenze a livello di fisco e tasse, se la tua impresa è una società di persone, piuttosto che una società di capitali.

Ma una pensione integrativa ti da anche la possibilità di abbattere il reddito imponibile e quindi risparmiare parecchi soldi anche sul fisco.

Oneri relativi ai sinistri, al netto dei recuperi e delle cessioni in riassicurazione I.

Per il lavoro diretto sono evidenziati, in appositi sottoconti, i risarcimenti e le spese dirette nonchè le spese di liquidazione. È distinta in specifici sottoconti la variazione della riserva sinistri a carico dei riassicuratori e dei retrocessionari.

Stato patrimoniale: la guida

È indicata in specifici sottoconti, distinti tra importi lordi e quote a carico dei riassicuratori, la variazione della riserva per partecipazione agli utili del lavoro diretto e quella del lavoro indiretto. Comprende inoltre le commissioni e le partecipazioni agli utili spettanti per rapporti di riassicurazione attiva. Tra i costi indirettamente imputabili sono incluse le spese di pubblicità sostenute per la commercializzazione di specifici prodotti assicurativi e le spese amministrative dovute alle formalità di espletamento della domanda ed alla stesura delle polizze, ivi compresi i relativi costi per acquisto di beni e per prestazioni di servizi.

Sono inclusi inoltre gli altri costi, quali ad esempio, oneri accessori, accantonamenti per il trattamento di fine rapporto, diarie, trasferte. Parimenti sono inclusi i contributi alla Cassa pensione agenti e alla Cassa previdenza agenti. Il conto accoglie inoltre gli oneri sostenuti per la cessazione dei rapporti agenziali, per la parte non soggetta a rivalsa.

Altri oneri tecnici, al netto delle cessioni in riassicurazione Il conto accoglie tutti gli oneri di natura tecnica non compresi nelle voci precedenti.

Sono indicate in appositi sottoconti le riserve obbligatoriamente costituite ai sensi di norme di legge e le riserve volontariamente accantonate, queste ultime distinte per il lavoro diretto e indiretto. Risultato del conto tecnico dei rami danni Accoglie il risultato economico della gestione tecnica dei rami danni, al netto delle cessioni in riassicurazione.

Riserva sinistri 3. Riserva per partecipazione agli utili e ristorni 4. Altre riserve tecniche 5. Riserve di perequazione II - Rami vita 1. Per la loro valutazione si fa riferimento o al costo di acquisto comprensivo degli oneri accessori, o al costo di produzione con i relativi costi direttamente ed indirettamente imputabili d. Per le immobilizzazioni materiali, diverse dai terreni, viene applicato il processo di ammortamento del bene nel periodo di utilizzo del bene stesso legato alla sua durata economica.

La stabilita e la durevolezza dell investimento si basano su: intento strategico della partecipazione che dovrebbe concretizzarsi in un collegamento funzionale tra partecipante e partecipata in termini di attività complementari in grado di generare effetti positivi sui risultati e sull equilibrio economico-finanziario della prima. Crediti derivanti da operazioni di assicurazione diretta nei confronti degli assicurati relativi a premi scaduti ma non ancora riscossi I - 2.

Crediti derivanti da operazioni di assicurazione diretta verso intermediari di assicurazione per indennizzi dovuti da nuovi agenti entranti, per prestiti o anticipi erogati a diverso titolo dalla compagnia.

Crediti derivanti da operazioni di assicurazione diretta verso compagnie derivanti da accordi e convenzioni coassicurazione, card, ecc.

La valutazione va fatta al costo ultimo per tener conto di tutti i futuri oneri prevedibili, sulla base di dati storici e prospettici affidabili, e va applicata separatamente sinistro per sinistro e comprende le spese di liquidazione. Le imprese di assicurazione hanno l obbligo di costituire una riserva anche per i sinistri avvenuti ma non denunciati alla data di chiusura dell esercizio. Questo accantonamento proviene, oltre che da una valutazione attuariale che tiene conto dei lunghi intervalli di tempo che caratterizzano i processi vita, dalla previsione di premi costanti che creano in ciascun esercizio situazioni di squilibrio tra il valore della prestazione del cliente e quella dovuta dall assicuratore.

In questa voce vanno incluse le riserve tecniche aggiuntive costituite per coprire rischi di mortalità, spese di amministrazione o altri rischi, quali le prestazioni garantite alla scadenza o i valori di riscatto.

Risultato del conto tecnico dei Rami Danni voce I.

Legge di bilancio, IMU deducibile al 40%

Risultato prima delle imposte Le plusvalenze e le minusvalenze sono distribuite in diverse voci del conto economico ed hanno trattamenti differenti a seconda che siano di realizzo o di valutazione. Nel caso delle plusvalenze e minusvalenze di realizzo, poiché la gestione patrimoniale è considerata parte integrante dell attività assicurativa, se esse derivano da: attivi ad utilizzo non durevole, vanno inserite nella gestione ordinaria.

Nel conto economico appare un risultato intermedio di rilevante interesse costituito dalla rappresentazione separata dei risultati tecnici della gestione danni e della gestione vita.

Nell ambito dei conti tecnici, mentre il conto tecnico dei rami danni risulta nettamente separato dal risultato della relativa gestione patrimoniale, il conto tecnico dei rami vita incorpora al proprio interno il risultato della stessa. Questa distinzione e dovuta al fatto che la redditività della gestione patrimoniale relativa ai premi vita raccolti si considera parte integrante dell area tecnica conto tecnico rami vita.

Come pagare meno tasse in Italia senza ricorrere all’evasione fiscale

Premi di competenza al netto della riassicurazione 2. Quota dell utile degli investimenti trasferita dal conto non tecnico 3. Oneri relativi ai sinistri al netto dei recuperi e delle cessioni in riassicurazione 2.

Variazione delle altre riserve tecniche, al netto delle cessioni in riassicurazione 3.

Guarda questo: SCARICA MOODLE

Ristorni e patecipazioni agli utili al netto delle cessioni in riassicurazione 4. Spese di gestione 5.

Contabilita per Principianti: Analisi del Libro Giornale e Mastrini | Contabilita Facile

Altri oneri tecnici al netto delle cessioni in riassicurazione 6. Va aggiunta algebricamente ai premi lordi contabilizzati la variazione della riserva premi. Va aggiunta ai costi netti sostenuti monetariamente nel periodo la variazione della riserva sinistri cioè la differenza tra la riserva alla fine dell esercizio e quella all inizio per giungere ai sinistri netti di competenza dell esercizio.

Le partecipazioni agli utili comprendono tutti gli importi imputabili all esercizio pagati o da pagare agli assicurati o ai beneficiari o accantonati a loro favore 7. Premi dell esercizio al netto della riassicurazione 2.

Proventi da investimenti 3.