Skip to content

PADUTCHCAMPSITE.INFO

Ricevi Le Ultime Novità

REFERTI ULSS 17 SCARICARE


    I referti on line risultano firmati digitalmente e pertanto sono da considerarsi documenti originali a tutti gli effetti. Per poter effettuare il ritiro del referto on line è​. Ad ogni prestazione sanitaria è legato un referto (esito esami di Laboratorio Analisi, di Radiologia, ecc.) che l'utente, secondo la normativa nazionale e. Home > Servizi online > Ritirare referto Piovese e Padova Sud: in caso di esami che hanno tempi di refertazione diversi, è possibile scaricare i referti parziali. Ulss 17 - Ritiro Online dei referti, Cup. Qui troverai la possibilità di scaricare i tuoi referti e prenotare le tue visite. letture. WinlabWebPatâ. Scarico referti online ULSS6 EUGANEA. Aiutaci a migliorare il servizio! Compila un velocissimo questionario di gradimento! Clicca qui.

    Nome: referti ulss 17
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file:20.55 Megabytes

    Reading Mode Share This All'Ulss 17, nel , in crescita l'utilizzo di questi serviziI dati del relativi all'utilizzo dei servizi di prenotazione e ritiro dei referti online da parte dei cittadini dell'Ulss 17 Este e Monselice sono positivi.

    E per il l'Ulss 17 punta ad un ulteriore incremento con azioni mirate e si prepara all'introduzione della ricetta elettronica. Il tempo necessario ai cittadini per effettuare una prenotazione o per altre comunicazioni su esami e visite diagnostiche è uno degli aspetti sui quali si gioca la "qualità percepita" dell'assistenza sanitaria. Del resto, anche se non ha molto a che fare con la professionalità degli specialisti o il livello tecnologico delle attrezzature impiegate in ospedale, tocca da vicino una risorsa - il tempo - che è sempre più scarsa, e dunque preziosa, per tutti.

    A partire da questa considerazione, nell'ambito di una più ampia strategia della Regione Veneto, l'Ulss 17 ha investito molto sulla "dematerializzazione" delle comunicazioni tra i cittadini e il Centro Unico Prenotazioni, attivando e migliorando via via nuovi mezzi alternativi agli sportelli, basati su un centralino "intelligente" e in parte anche sul web.

    I dati del confermano che questa è la direzione giusta, evidenziando un incremento costante dell'utilizzo di questi strumenti da parte dei cittadini.

    Gli operatori del CUP ripetono il tentativo 10 11 di chiamata per 3 volte, in orari differenti. Le prenotazioni delle prime visite o esami strumentali sono suddivisi per fasce di priorità stabilite, secondo la normativa in vigore, in tre livelli, come specificato nel paragrafo successivo. Le sue cause sono molteplici: dall invecchiamento della popolazione che ha determinato un aumento complessivo della domanda al miglioramento generale delle condizioni di vita e del livello socio-economico, con conseguente aumento delle aspettative di salute.

    Rilevante anche l impatto derivante dall introduzione di nuove tecnologie, particolarmente nella diagnostica per immagini. L Azienda affronta il problema dei tempi di attesa su due fronti: quello dell offerta e quello della domanda. Sul fronte dell offerta è in corso una riorganizzazione dei servizi mirata alla integrazione di funzioni omogenee, che porti al pieno utilizzo delle risorse disponibili.

    Ritirare i referti

    Sul fronte della domanda si sta agendo sulla gestione delle liste di attesa basata sul fatto che i casi più gravi abbiano diritto di precedenza. Le liste di attesa per lo svolgimento delle visite specialistiche e degli esami strumentali sono definite in funzione delle priorità cliniche, secondo un regolamento regionale in vigore in tutte le strutture di pubblica sanità del Veneto.

    A questo scopo i Medici di Medicina Generale, i Pediatri di Libera Scelta e gli Specialisti, al momento della prescrizione, indicano anche i tempi entro i quali la prima visita o esame dovranno essere svolti sulla base del sospetto diagnostico e della conseguente valutazione in merito alla priorità clinica. L'Azienda Ulss 17 è tenuta a garantire lo svolgimento delle prestazioni urgenti secondo quanto previsto dalla normativa vigente vedere specifico paragrafo Prestazioni urgenti.

    In base alle condizioni cliniche viene garantito al cittadino un accesso con tempi di attesa differenziati. Diversamente la prestazione sarà comunque oggetto di prenotazione nella struttura richiesta dall Utente, secondo le disponibilità, senza la pretesa del rispetto del tempo di attesa previsto dal codice di priorità. Per i residenti in altre Ulss non viene garantito il tempo di attesa previsto per i codici di priorità B e D indicati nell impegnativa, ma si offre la prima data disponibile nella classe P; se l Utente chiede l applicazione dei tempi previsti dalla classe di priorità indicata dal Medico prescrittore viene invitato a rivolgersi alla propria Azienda Ulss.

    In considerazione della nuova definizione dei bacini territoriali di riferimento delle Aziende Ulss del Veneto, effettuata a decorrere dal 1 gennaio , il rispetto dei tempi di attesa, previsti dalla normativa vigente, deve essere garantito nell ambito del Distretto territoriale di appartenenza dell assistito.

    La disdetta deve avvenire almeno 3 giorni lavorativi prima della visita e 5 giorni lavorativi prima degli esami strumentali. Solo in casi di forza maggiore, per i quali è necessario presentare adeguata documentazione giustificativa es. Qualora l Utente non si presenti all appuntamento fissato e non abbia comunicato la propria impossibilità a fruire della prestazione prenotata nei tempi su indicati, è tenuto al pagamento dell intera tariffa della prestazione non solo il ticket , anche se esente.

    In caso di mancata disdetta, l Azienda ULSS invia all Utente una comunicazione scritta richiedendo il pagamento nei termini su indicati. Informazioni sulle modalità e tempi verranno fornite dal personale del Servizio stesso. Per ritirare il referto occorre presentarsi con un documento di riconoscimento in corso di validità con fotografia.

    Nel caso si deleghi qualcuno a ritirare il proprio referto è necessario compilare il modulo di delega fac-simile reperibile presso il CUP, l URP o scaricabile dal sito internet aziendale. Il delegato deve presentarsi con documento di riconoscimento proprio e del delegante anche in copia in corso di validità. Il ritiro dei referti dovrà avvenire entro 30 giorni dalla data prevista; il mancato ritiro comporta l addebito dell intero costo tariffario regionale delle prestazioni usufruite e delle spese postali, anche per gli Utenti esenti dal pagamento ticket.

    L'operatore del Laboratorio Analisi al momento del prelievo rilascia un foglio con il "Codice di accesso" che servirà per accedere al Ritiro referti on line. Altre modalità di ritiro referti del Laboratorio Analisi sono da concordare con il personale al momento dell accettazione.

    I dirigenti medici sono disponibili per dare consulenza e informazioni a quesiti posti dall'utenza negli orari di apertura dei Punti Prelievo delle Segreterie.

    Azienda ULSS 8 Berica

    Fa eccezione la prestazione di risonanza magnetica nucleare RMN per la quale il personale del servizio provvede a comunicare all utente la data di disponibilità del referto. Il contributo alla spesa sanitaria, ovvero il ticket, è calcolato fino ad un massimo di 36,15 per impegnativa. Inoltre le disposizioni normative contenute nella L. Di norma, l Utente è tenuto al pagamento del ticket anticipatamente rispetto alla fruizione della prestazione. Il pagamento del ticket deve essere effettuato agli sportelli del Centro Unico Prenotazioni, versando la somma dovuta in denaro contante, mediante bancomat o assegno bancario con esibizione di documento valido ; è possibile pagare anche tramite bonifico bancario intestato a Azienda Ulss 6 Euganea codice IBAN: IT42 Y , specificando nella causale di pagamento i dati anagrafici di chi ha usufruito della prestazione, la descrizione della prestazione, la data e il luogo di esecuzione.

    Inoltre è possibile effettuare il pagamento delle prestazioni ticket o tariffa in libera professione utilizzando i riscuotitori automatici, attivi 24 ore su 24, ubicati nelle 5 sedi di erogazione delle prestazioni specialistiche. Per l effettuazione del pagamento con i riscuotitori automatici è necessario il promemoria, che contiene il codice a barre, rilasciato al momento della prenotazione allo sportello o la tessera sanitaria plastificata TEAM. Altra modalità di pagamento è quella on-line utilizzando il portale dei pagamenti della Regione del Veneto My Pay.

    Le istruzioni per l utilizzo del portale sono descritte sul sito aziendale al link: Servizio pagamenti on line Per il pagamento con la suddetta modalità è necessario il "Codice di pagamento on-line N. Avviso" riportato nel promemoria di prenotazione CUP o di accettazione di laboratorio e un indirizzo personale.

    AULSS 1 Dolomiti

    Il codice di esenzione deve essere riportato dal medico prescrittore sull'apposito spazio della ricetta; non è possibile autocertificarlo al momento del pagamento del ticket. Ulteriori precisazioni in merito sono disponibili nel sito aziendale alla pagina web dedicata al pagamento ticket ed esenzioni oppure presso l Ufficio Relazioni con il Pubblico. Per ottenere l esenzione dal ticket per patologia agli aventi diritto lo Specialista rilascia, al momento dell erogazione della visita, apposita modulistica, debitamente compilata.

    A decorrere dal 7 maggio , la Regione Veneto ha messo a disposizione sul portale web della sanità una pagina web dedicata alla stampa certificati esenzioni reddito, un servizio che permetterà al singolo cittadino di scaricare e stampare autonomamente, qualora presente, il certificato per la riduzione parziale della quota fissa sulla ricetta 7RQ con validità annuale.

    Per scaricare il certificato dal portale della Regione, il cittadino dovrà inserire: 21 22 il numero dell'ulss di appartenenza il codice fiscale il numero codice individuale della tessera sanitaria cartacea. Qualora il cittadino non sia presente nel portale web della Regione dovrà recarsi in uno degli sportelli amministrativi del Distretto, produrre una autocertificazione come da facsimile disponibile nel sito dell'ulss 17 o presso gli sportelli, per farsi rilasciare il certificato di riduzione parziale della quota fissa.

    Sono esentati dal pagamento, limitatamente alla quota di accesso al Pronto Soccorso, i minori di anni Inoltre, sono esclusi dal pagamento del ticket, gli utenti che godono del diritto di esenzione per età e reddito, infortuni sul lavoro e per patologia.

    Per questi ultimi l esenzione è valida solo se l accesso in Pronto Soccorso è compatibile con il riacutizzarsi della patologia oggetto dell esenzione.

    Con delibera della Giunta Regionale del Veneto n del 12 agosto viene precisato inoltre che chi abbandona autonomamente il Pronto Soccorso prima di ritirare il verbale di chiusura dell accesso o che lascia l ospedale senza rientrare in Pronto Soccorso dopo una prestazione specialistica erogata in altro reparto, deve pagare la quota fissa di accesso di 25,00 ed il ticket sulle prestazioni erogate.

    Relativi a vittime di eventi riconducibili ai reati di cui ai seguenti art. Conseguenti ad una complicanza di un intervento chirurgico eseguito entro i 30 giorni antecedenti la data dell accesso, esclusivamente nei casi in cui non sia possibile l accesso diretto del paziente in reparto che ha eseguito l intervento ed esclusi i casi in cui l accesso avvenga in difformità rispetto alle indicazioni fornite dallo specialista consultato dal paziente.

    Informazioni relative a prenotazioni, nominativi dei professionisti, tariffe, orari, tipo di prestazioni, possono essere richieste al Centro Unico Prenotazioni o al Call Center. Parallelamente, nel l'Azienda aveva introdotto anche la possibilità di effettuare la richiesta di prenotazione direttamente via Internet, attraverso il sito aziendale.

    Dopo i primi mesi di rodaggio, il è stato dunque il primo anno completo con questo servizio attivo, che ha progressivamente guadagnato sempre più consensi, pur rimanendo ancora su numeri assoluti limitati. Più in dettaglio, se a gennaio gli utenti che avevano utilizzato il servizio erano stati , il si è chiuso con le richieste di prenotazione online registrate nel mese di dicembre.

    Un altro servizio messo a disposizione dei cittadini per ridurre al minimo la necessità di recarsi fisicamente agli sportelli del CUP è la possibilità di scaricare i referti degli esami di laboratorio direttamente dal sito Internet aziendale.

    Anche in questo caso l'andamento dei dati del evidenzia una crescita progressiva mese dopo mese: a gennaio erano stati 2. Certo ci sono abitudini radicate e magari diffidenze che occorre tempo per cambiare, ma proprio per questo stiamo attivano una serie di iniziative di comunicazione grazie alle quali puntiamo a incrementare ulteriormente e in modo significativo l'utilizzo di questi servizi.

    Parallelamente al potenziamento dei servizi già disponibili, la prossima innovazione tecnologica in programma è la ricetta elettronica, anche questa nell'ambito di uno specifico progetto della Regione Veneto e del Ministero della Sanità.

    E anche su questo fronte il ha portato risultati importanti: ad oggi infatti nella Bassa Padovana sono su i Medici di Medicina Generale e i Pediatri di Libera Scelta già collegati al sistema informativo che mette in rete i loro ambulatori con l'Azienda e la Regione Veneto ed entro la fine di gennaio saliranno a