Skip to content

PADUTCHCAMPSITE.INFO

Ricevi Le Ultime Novità

SCARICA DISCOGRAFIA VASCO ROSSI


    La discografia completa di Vasco Rossi. Artista: Vasco Rossi Anno: Dal al Genere: Hard rock - Pop rock. Dimensione: 4,51 GB Formato: Mp3 DOWNLOAD · PLAY/STREAM TORRENT. Tutti gli album di Vasco Rossi e i brani singoli. 8-ago - VASCO ROSSI Canzoni – Download discografia mp3. “Live Kom Vasco Rossi in concerto a Milano il 17 e 18 giugno Radios. Saved from. “Live Kom Vasco Rossi in concerto a Milano il 17 e 18 giugno Vasco Rossi - Sito ufficiale e Fan Club. Week Vasco Rossi entra ufficialmente in prima.

    Nome: discografia vasco rossi
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file:25.39 MB

    Nel fonda "Radio Punto Zocca", una delle prime radio private in Italia, e si fa apprezzare come dj, ma sogna di fare il cantautore.

    Scrive canzoni nella sua cameretta e pian piano, timidamente, inizia a farle ascoltare in giro, finché nel la Jeans gli produce il primo singolo, e l'anno dopo esce l'album Ma cosa vuoi che sia una canzone, distribuito nella sola Emilia Romagna, che passa praticamente inosservato.

    Il debutto di Vasco Rossi è un bel disco; a metà strada tra psichedelia acustica e rock cantautorale, racconta con uguale trasporto di ragazze difficili, di amori finiti o che stanno per finire, di sogni e anche di sociale. E poi c'è "Jenny e pazza", sette minuti di malinconia, ballata psichedelica con lungo assolo finale di moog à la Pfm che racconta un'altra storia dura, di incomprensione e disagio. Il successivo Non siamo mica gli americani , uscito per la Carosello, replica la stessa formula, con qualche apertura in più verso un rock sanguigno e chitarristico, e dei toni marcatamente più salaci.

    E' un'altra buona prova, forse superiore alla precedente, e rispetto a essa molto più "acida" dal punto di vista testuale: lo si intuisce fin dalla copertina, con una bandiera a stelle e strisce Il terzo album è del e si intitola Colpa d'Alfredo. Il "personaggio Vasco" sta cominciando a formarsi, via via allontanandosi dall'immagine del giovane ingenuo, un po' scontroso e arrabbiato, per dare vita a quella del rocker politicamente scorretto, strafottente e straviziato.

    A lui va comunque riconosciuto il merito di aver aperto le porte del rock alle grandi masse in Italia, importando e soprattutto sdoganando presso i più una "rock'n'roll way of life" che pareva inconciliabile con l'italico modo di vivere e di pensare. Nel Vasco Rossi rilascia Il mondo che vorrei , un album di inediti a quattro anni da Buoni o cattivi: tra i brani anche quel "Basta poco", uscito un anno prima via internet.

    Il Vasco di oggi è questo, obbligato in un angolo a compiacere le migliaia e migliaia di fans che comprano i suoi dischi, che indossano le t-shirt con il suo faccione, che riempiono i sansiri.

    Insomma, Vasco Rossi fa il dovuto.

    E' ormai un patto di sangue tra lui e il suo pubblico. Loro ricambiano comprando qualsiasi cosa abbia il suo marchio. In Italia, svanito Renato Zero e il suo circolo di adepti sorcini, è l'unico che vanta questo seguito da politica "do ut des".

    Non è un disco di musica, da molto Vasco Rossi non fa dischi di musica primissimi anni Novanta. I suoi sono prodotti commerciali, scrive canzoni per la pubblicità e per i fans. Che poi gli riesca anche discretamente è probabilmente dovuto ad un innato talento melodico.

    E il talento non lo si perde per strada, quando lo si ha.

    Vasco Rossi, discografia: tutti gli album e le canzoni più famose

    Vasco Rossi ce l'ha, ma oggi prevale il commercio e il compiacimento. Vasco Rossi nel frattempo annuncia "mi dimetto da rockstar" nel corso di un'intervista televisiva, ma continua a riempire gli stadi. Ormai è talmente nazionalpopolare da diventare oggetto di un video-tape tra il legal e l'illegal, trasmesso nell'ultima puntata di "Report" di Milena Gabanelli. Trasversale ovunque lo si voglia leggere. È un totem.

    vasco rossi

    E di contro il totem regala. Regala stornelli da ricantare sotto la doccia o in macchina, da ascoltare con l'iPod, mentre si cammina per strada.

    Sono cose semplici. Devono essere cose semplici.

    Sono colonne sonore per l'adolescente e per l'operaio, per l'impiegato e il professionista. Oltre a quanto menzionato qui sopra, ci sono poi tantissime sezioni, tipo Le canzoni del magico mondo Disney, I canti di Chiesa, le opere liriche, I canti scout e tante, tante, tante altre sezioni da poter seguire nei minimi dettagli.

    Per andare avanti in questo progetto, ho bisogno di voi! Te amico Non perdere questa occasione prima che altri possano prenotare l'artista a cui tieni tanto!

    Album Rewind Vasco Rossi | Qobuz: download e streaming in alta qualità

    Vivi per sempre. Testi canzoni Vasco Rossi.

    Cara mempercepat speed utorrent. Testi delle canzoni di Vasco Rossi. Questo sito utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione.

    Nome Compilare il campo Nome. In altre lingue Aggiungi collegamenti. Cerca i testi delle tue canzoni preferite Il significato di Sally, canzone di Vasco Rossi diventata un classico. Please enter your name here.

    Il singolo viene regalato ai soli abbonati della rivista Il Blascomentre la canzone viene poi registrata roso il tour del e infine inserita otto anni dopo in Tracks. Due anni dopo è il momento di "Canzoni per me", Ben Otto le tracce presenti, 4 i singoli estratti: Io no, L'una per te, Quanti anni hai e E il mattino.

    Ha vinto anche la Targa Tenco come migliore album dell'anno. Nel esce "Stupido Hotel". Anche in questo caso è un successo di pubblico e critica.

    Tra le canzoni estratte, citiamo Siamo soli, Ti prendo e ti porto via, Stupido hotel, Standing ovation, Io ti accontento e Tu vuoi da me qualcosa. Buoni o cattivi viene pubblicato nel Resta per 15 settimane al primo posto della classifica.

    Proprio "Un senso" è il brano colonna sonora del film Non ti muovere di Sergio Castellitto e tratto dall'omonimo libro di Margaret Mazzantini. Dodici le tracce presenti e 6 i singoli estratti: Basta poco, Il mondo che vorrei, Gioca con me, E adesso che tocca a me, Vieni qui e Colpa del whisky.