Skip to content

PADUTCHCAMPSITE.INFO

Ricevi Le Ultime Novità

KYMCO BATTERIA SCARICA


    Tra le problematiche più frequenti relative ad una motocicletta, nonostante la costante manutenzione e cura, troviamo la batteria scarica. Avete notato anche voi che se lasciate lo scooter fermo per 4 o 5 giorni la batteria si scarica e lo dovete accendere a "mano", con notevole fatica? Può essere. La batteria si è scaricata e quindi sono a piedi!!! con il "vecchio" scooter, era normale tornare dalle ferie e trovarmi la batteria scarica. Per ricare la batteria scarica di uno scooter è infatti sufficiente accellerare leggermente al momento dell'accensione, per non danneggiare. Scusate l'ignoranza, ma dato che lo Sportcity non ha la pedalina per avviare il motore "a mano" quando la batteria è scarica, in caso mi.

    Nome: kymco batteria
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file:26.55 Megabytes

    Ogni moto necessita del modello adatto di batteria, Bc Battery fornisce modelli di batterie per oltre motoveicoli, scooter o maxi-scooter, tutte rigorosamente agli ioni di litio, perfettamente compatibili con le ormai datate batterie al piombo acido.

    Rispetto per l'ambiente Le batterie Bc Battery sono eco-compatibili e non inquinanti, non contengono acidi e metalli pesanti come piombo, cadmio, mercurio. Una sicurezza in più per la tua moto Le batterie al Litio hanno tempi di carica molto ridotti, sopportando correnti elevate, fino a 10 volte la capacità della batteria, restano sicure non essendo combustibili e senza il pericolo di perdita di acido dall'involucro.

    Hanno inoltre tempi di autoscarica molto bassi, non correrete più il pericolo di trovarvi in difficoltà a causa della batteria scarica. Cuore italiano con le batterie Bc Battery La batteria è un'elemento indispensabile nelle moto e negli scooter, è il cuore pulsante di ogni veicolo sia nelle moto d'epoca o comunque di una certa età, che nelle moto più moderne, dove centraline e dispositivi elettronici sono altamente integrati.

    Visto che la batteria faceva fatica ad avviare il motore, ho deciso di ricaricarla un po' per prevenire il rischio di non partire proprio, ma e' stato inutile: dopo qualche ora di carica in effetti il motore partiva facilmente; questo due giorni fa; stamattina pero' non sono riuscito a far partire il motore, la batteria sembrava quasi completamente scarica: il motorino ha girato appena, la prima volta, la seconda e poi Ho rimesso la batteria sotto carica ma penso di aver gia' capito che non risolvero' il problema.

    Posso comprarne una nuova, ma se non dipendesse da quella, ma dall'alternatore o da un cortocircuito o qualcos'altro?

    E' da un anno che ci sto ammattendo con la mia moto e non ce ne sono ancora uscito: sembra un incubo. Batteria in piena carica. Aspetto due giorni senza usare il veicolo.

    Gli attrezzi che occorrono sono: un cacciavite con la punta a croce, uno con la punta a taglio, una chiave del 10 ed un carica batterie 12 volt. La seconda cosa da fare è individuare la posizione della batteria: in genere si trova o sotto la sella, o nel bauletto sotto il manubrio protetta da un coperchio di plastica.

    Rimuovete questo coperchio che di solito è fissato con una vite e magari utilizzatelo come contenitore per riporvi tutte le viti e i bulloni che toglierete. Svitati i bulloni dei poli staccate dalla batteria anche il tubetto trasparente di sfiato che generalmente si trova a lato della batteria.

    Trascorso questo tempo togliete dalla corrente il carica batterie e solo dopo rimuovete i morsetti.