Skip to content

PADUTCHCAMPSITE.INFO

Ricevi Le Ultime Novità

IL 730 PRECOMPILATO SCARICARE


    A partire dal 5 maggio, l'Agenzia delle entrate mette a disposizione dei lavoratori dipendenti e dei pensionati il modello precompilato sul sito internet. Modello precompilato come accedere online tramite Pin INPS le modalità con cui poter scaricare il nuovo precompilato Utilizzando il servizio online INPS è possibile accedere al precompilato sul sito dell'Agenzia delle Entrate. A chi è rivolto+. Per informazioni sui soggetti. Come scaricare il Modello / precompilato tramite PIN INPS: download e gestione della dichiarazione dei redditi, guida completa. Accesso al modello / precompilato tramite PIN INPS: le opzioni per il download e la gestione della dichiarazione dei redditi dopo la scadenza dei termini.

    Nome: il 730 precompilato
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file:51.49 MB

    Detrazione delle spese mediche rimborsate: FAQ Le spese mediche rimborsate sono detraibili fiscalmente? In generale, qualsiasi spesa sostenuta dal contribuente, per poter essere considerata detraibile o deducibile ai fini IRPEF, deve essere effettivamente rimasta a carico dello stesso. Quindi appare chiaro stabilire, come regola generale, che le spese oggetto di rimborso, non possono essere considerate oneri deducibili o detraibili, per il contribuente. Naturalmente questo vale anche per le spese mediche rimborsate da assicurazioni, ma con qualche eccezione che andremo ad analizzare.

    Quindi, come comportarsi di fronte a spese mediche rimborsate? In linea generale, come abbiamo visto, gli oneri sostenuti dal contribuente e poi rimborsati allo stesso non danno diritto ad un beneficio fiscale.

    Inoltre, se il rimborso avviene in periodi di imposta successivi è necessario procedere alla tassazione separata con facoltà di opzione per la tassazione ordinaria. Vediamo quindi come operare distinguendo tra spese sanitarie non detraibili e spese sanitarie detraibili.

    Come effettuare la detrazione delle spese sanitarie nei limiti del premio tassato?

    730 precompilato, come funziona?

    In linea generale, come abbiamo visto, gli oneri sostenuti dal contribuente e poi rimborsati allo stesso non danno diritto ad un beneficio fiscale. Inoltre, se il rimborso avviene in periodi di imposta successivi è necessario procedere alla tassazione separata con facoltà di opzione per la tassazione ordinaria.

    Vediamo quindi come operare distinguendo tra spese sanitarie non detraibili e spese sanitarie detraibili.

    Come effettuare la detrazione delle spese sanitarie nei limiti del premio tassato? Il versamento di contributi a questi enti non da diritto alla detrazione di spese sanitarie rimborsate. La non concorrenza alla formazione del reddito di lavoro significa, di fatto, aver fruito di una deduzione e dunque di un beneficio fiscale per il premio versato, quindi le spese sanitarie rimborsate sono tutte indetraibili dal reddito.

    Esempio di calcolo delle spese mediche rimborsate detraibili in dichiarazione dei redditi Proviamo ad effettuare un esempio pratico per individuare la quota di spese sanitarie rimborsate detraibili. I rimborsi delle spese mediche del FASI Una particolare casistica che riguarda il rimborso delle spese sanitarie è quella che riguarda il FASI Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa alle prestazioni del servizio sanitario nazionale.

    Si tratta di un fondo che effettua prestazioni sanitarie a favore dei dirigenti delle imprese industriali, siano essi in servizio o in pensione. Con questi documenti di prassi è stata definitivamente chiarita la possibilità di portare in detrazione le spese sanitarie rimborsate dal Fondo. Le spese mediche rimborsate deducibili si trovano con il meccanismo di calcolo visto in precedenza.

    Non vi sono, quindi, differenze di trattamento tra un dirigente iscritto al FASI ed un dipendente con versamenti effettuati ad altri enti. Trattandosi quindi di contributi non dedotti dal reddito, per i dirigenti in pensione le spese mediche rimborsate dal FASI sono sempre ed interamente detraibili.

    Continua a leggere Se l'eredità è devoluta al coniuge e ai parenti in linea retta e ha un valore fino a Deve essere presentata entro 12 mesi dalla data di apertura della successione che solitamente coincide con quella del decesso del contribuente.

    Lo sconto fiscale sarà calcolato su un importo massimo di spesa pari a 10mila euro. Due i principi fondamentali da tener d'occhio: l'obbligo scatta nel caso in cui si siano verificate delle variazioni non conoscibili dal Comune e quando vengono applicati degli sconti d'imposta.

    Continua a leggere Le modalità di integrazione della dichiarazione dei redditi sono diverse a seconda che le modifiche comportino o meno una situazione più favorevole per il contribuente.

    Continua a leggere Gli sgravi sulle compravendite di unità immobiliari adibite ad abitazione principale consistono in una tassazione ridotta applicata sulle imposte legate all'acquisto. Continua a leggere Spetta un credito d'imposta per le somme trattenute nel Paese estero.

    Sono pensioni estere quelle corrisposte ad un residente in Italia, da un ente pubblico o privato di uno Stato estero, a seguito di lavoro prestato in quello Stato. Continua a leggere In generale l'abitazione principale è esente dall'obbligo della dichiarazione Imu.

    Fanno eccezione le coppie sposate che vivono in immobili diversi nello stesso Comune e gli ex coniugi assegnatari della casa coniugale.

    Si tratta di una riduzione sulle bollette del gas riservata alle famiglie a basso reddito e numerose 4 o più figli a carico. Il bonus è cumulabile con quello sull'elettricità.

    Spese funebri detraibili nel 730 2019, 730 precompilato e nel modello Redditi

    Gli abbonati RAI con più di 75 anni possono richiedere l'esenzione dal canone Il beneficio è applicabile in presenza di determinati requisiti reddituali che devono essere verificati annualmente. Continua a leggere Quando un lavoratore subisce un infortunio il datore di lavoro ha l'obbligo di effettuare la denuncia all'Inail.

    In caso di infortunio sul lavoro con diagnosi superiore a 3 giorni, il lavoratore domestico ha l'obbligo di trasmettere al datore di lavoro e all'Inail il certificato medico. Continua a leggere Sono detraibili gli importi relativi ad analisi, medicinali, dispositivi e prestazioni chirurgiche Sullo stesso rigo devono essere inoltre indicate, se sostenute per sé e per i familiari a carico, le spese sanitarie relative a patologie esenti dalla partecipazione alla spesa sanitaria pubblica.

    Continua a leggere Lo sconto fiscale sulle ristrutturazioni è stato prorogato fino al 31 dicembre ; per usufruirne non è più necessario inviare la comunicazione di inizio lavori al Centro Operativo di Pescara Per usufruire della detrazione delle spese di ristrutturazione non è più necessario inviare la comunicazione preventiva di inizio lavori al Centro Operativo di Pescara dell'Agenzia delle Entrate. Rimane l'obbligo di conservare, ed eventualmente esibire all'Amministrazione finanziaria, le fatture o le ricevute fiscali, relative agli interventi effettuati, con il bonifico che ne attesti il pagamento.

    Continua a leggere Il valore del bonus energia elettrica è differenziato a seconda del numero dei componenti della famiglia anagrafica.

    il modello è facile con Caaf Cgil Lombardia

    Continua a leggere Di norma le somme percepite a titolo di borsa di studio o di assegno, premio o sussidio per fini di studio e di addestramento professionale, costituiscono redditi imponibili ai fini Irpef.

    In entrambi i casi si applica il regime di tassazione ordinario. Al contrario non costituiscono reddito i rimborsi riferiti alle spese sostenute all'esterno della sede di lavoro. Continua a leggere La vendita di un fabbricato da parte di un "privato" genera reddito se la cessione avviene entro cinque anni dall'acquisto o dalla costruzione.

    Per evitare intenti speculativi, il legislatore ha previsto che la cessione a titolo oneroso di un fabbricato generi una plusvalenza, potenzialmente tassabile, qualora il bene immobiliare sia stato acquistato o costruito da meno di cinque anni.